Iron Maiden a Bologna e Coronavirus: facciamo chiarezza! (IN AGGIORNAMENTO)

Aggiornato il: ago 17


(AGGIORNAMENTO 7 MAGGIO) IL TOUR 2020 È STATO POSTICIPATO AL 2021!


Il coronavirus sta facendo tremare il mondo per via della sua diffusione rapida e per i rischi che comporta dal punto di vista della salute.

I governi di tutto il mondo stanno correndo ai ripari, con rigide e severe restrizioni atte ad arginare il contagio, tra cui la sospensione dei concerti fino a determinate date. Essendo una pandemia, è ovvio che questa situazione non si risolverà in breve tempo, per cui molti fans tra cui quelli dei Maiden si stanno preoccupando per lo svolgimento degli shows (non sono una priorità naturalmente ma comunque è lecito che la gente pensi anche a conseguenze minori).

In questo articolo, che terremo aggiornato, vi daremo dei chiarimenti sulla situazione del Legacy of the Beast Tour 2020 prestando particolare attenzione alla data italiana. Precisiamo subito che riporteremo fatti oggettivi, e solo in alcuni casi daremo LA NOSTRA OPINIONE, specificando che si tratta di un nostro pensiero e che in alcun modo varrà come realtà dei fatti.



🔴🔴🔴NOTIZIE UFFICIALI! 🔴🔴🔴



(AGGIORNAMENTO 7 MAGGIO) IL TOUR 2020 È STATO POSTICIPATO AL 2021!


(AGGIORNAMENTO 20 MARZO) IL TOUR AUSTRALIANO E NEOZELANDESE È STATO POSTICIPATO, NON CANCELLATO. LE DATE SONO ANCORA DA ANNUNCIARE.


(AGGIORNAMENTO 23 MARZO) DENNIS STRATTON HA CONFERMATO CHE IL TOUR EUROPEO VERRÀ RIPROGRAMMATO, LA FONTE È STEVE HARRIS.


(AGGIORNAMENTO 26 MARZO) CANCELLATO IL DOWNLOAD FESTIVAL.


(AGGIORNAMENTO 28 MARZO) CANCELLATO IL PULP SUMMER SLAM (FILIPPINE).


(AGGIORNAMENTO 10 APRILE) CANCELLATE LE DATE IN GIAPPONE E IL COPENHELL (DANIMARCA).


1) NON C'È LA CERTEZZA CHE IL CONCERTO DI BOLOGNA SI TERRÀ, COME NON C'È LA CERTEZZA CHE VERRÀ ANNULLATO.

Nessuno, nemmeno il management dei Maiden e i promoters, sa cosa succederà al tour. Al momento è tutto confermato (tanto è vero che la pagina del Bologna Sonic Park sta ancora sponsorizzando il concerto). Così come i governi di tutto il mondo, si sta monitorando la situazione giorno dopo giorno.


2) NESSUNO HA LA VERITÀ IN TASCA.

Molti utenti social ultimamente stanno trasformando la loro opinione in realtà dei fatti. Dubitate dei loro commenti! Come scritto sopra, nessuno sa con certezza cosa succederà. Tantomeno delle persone a caso su Facebook.


3) VERIFICATE SEMPRE LE FONTI DELLE NOTIZIE E INFORMATEVI BENE.

Anche in questo periodo le fake news non si fermano (e non solo riguardo ai concerti, purtroppo). Vi capiterà sicuramente di vedere finte immagini o presunti articoli affidabili che parlano di annullamenti o conferme. Sono finte!

Ad oggi (19 marzo) nessun concerto degli Iron Maiden è stato cancellato o posticipato. In particolare, sta girando un poster che darebbe il tour australiano per cancellato. Ovviamente si tratta di un fake, nonostante potrebbe diventare realtà presto (ne parleremo nel punto sotto). Comunque, senza nessuna conferma e spiegazione dei Maiden è sbagliato dare notizie false e incomplete (e se invece, come han fatto molte altre band, quella parte di tour venisse solo posticipata? Solo la band ce lo dirà).

I canali ufficiali sono elencati di seguito:


Sito ufficiale: http://ironmaiden.com Instagram: https://instagram.com/ironmaiden Facebook: https://www.facebook.com/ironmaiden Twitter: http://twitter.com/ironmaiden



4) ̶ ̶I̶L̶ ̶T̶O̶U̶R̶ ̶A̶U̶S̶T̶R̶A̶L̶I̶A̶N̶O̶/̶A̶S̶I̶A̶T̶I̶C̶O̶ ̶È̶ ̶Q̶U̶E̶L̶L̶O̶ ̶P̶I̶Ù̶ ̶A̶ ̶R̶I̶S̶C̶H̶I̶O̶ (VEDI AGGIORNAMENTO SOPRA)

L̶a̶ ̶l̶e̶g̶ ̶2̶0̶2̶0̶ ̶d̶o̶v̶r̶e̶b̶b̶e̶ ̶i̶n̶i̶z̶i̶a̶r̶e̶ ̶i̶l̶ ̶1̶ ̶m̶a̶g̶g̶i̶o̶ ̶a̶ ̶P̶e̶r̶t̶h̶,̶ ̶i̶n̶ ̶A̶u̶s̶t̶r̶a̶l̶i̶a̶,̶ ̶c̶o̶n̶ ̶u̶n̶a̶ ̶s̶e̶r̶i̶e̶ ̶d̶i̶ ̶d̶a̶t̶e̶ ̶c̶h̶e̶ ̶p̶o̶r̶t̶e̶r̶a̶n̶n̶o̶ ̶l̶a̶ ̶b̶a̶n̶d̶ ̶i̶n̶ ̶E̶u̶r̶o̶p̶a̶ ̶a̶ ̶g̶i̶u̶g̶n̶o̶.̶ ̶P̶u̶r̶t̶r̶o̶p̶p̶o̶,̶ ̶i̶l̶ ̶v̶i̶r̶u̶s̶ ̶è̶ ̶a̶r̶r̶i̶v̶a̶t̶o̶ ̶d̶a̶ ̶p̶o̶c̶o̶ ̶i̶n̶ ̶q̶u̶e̶l̶ ̶c̶o̶n̶t̶i̶n̶e̶n̶t̶e̶,̶ ̶e̶ ̶s̶i̶ ̶s̶t̶a̶ ̶s̶p̶a̶r̶g̶e̶n̶d̶o̶ ̶m̶o̶l̶t̶o̶ ̶v̶e̶l̶o̶c̶e̶m̶e̶n̶t̶e̶.̶ ̶S̶o̶n̶o̶ ̶s̶u̶b̶i̶t̶o̶ ̶p̶a̶r̶t̶i̶t̶i̶ ̶d̶i̶v̶i̶e̶t̶i̶ ̶e̶ ̶r̶e̶s̶t̶r̶i̶z̶i̶o̶n̶i̶ ̶p̶e̶r̶ ̶c̶e̶r̶c̶a̶r̶e̶ ̶d̶i̶ ̶c̶o̶n̶t̶e̶n̶e̶r̶e̶ ̶l̶a̶ ̶d̶i̶f̶f̶u̶s̶i̶o̶n̶e̶,̶ ̶c̶h̶e̶ ̶o̶v̶v̶i̶a̶m̶e̶n̶t̶e̶ ̶i̶n̶f̶l̶u̶i̶s̶c̶o̶n̶o̶ ̶a̶n̶c̶h̶e̶ ̶s̶u̶l̶l̶o̶ ̶s̶v̶o̶l̶g̶i̶m̶e̶n̶t̶o̶ ̶d̶e̶i̶ ̶c̶o̶n̶c̶e̶r̶t̶i̶.̶ ̶C̶i̶ ̶s̶o̶n̶o̶ ̶s̶t̶a̶t̶i̶ ̶u̶n̶ ̶s̶a̶c̶c̶o̶ ̶d̶i̶ ̶p̶o̶s̶t̶i̶c̶i̶p̶i̶ ̶e̶ ̶a̶n̶n̶u̶l̶l̶a̶m̶e̶n̶t̶i̶,̶ ̶d̶o̶v̶u̶t̶i̶ ̶a̶n̶c̶h̶e̶ ̶a̶l̶l̶e̶ ̶r̶e̶s̶t̶r̶i̶z̶i̶o̶n̶i̶ ̶s̶u̶i̶ ̶v̶o̶l̶i̶.̶ ̶M̶o̶l̶t̶i̶ ̶s̶h̶o̶w̶s̶ ̶a̶ ̶m̶a̶g̶g̶i̶o̶ ̶s̶o̶n̶o̶ ̶s̶t̶a̶t̶i̶ ̶c̶o̶l̶p̶i̶t̶i̶,̶ ̶e̶ ̶q̶u̶a̶s̶i̶ ̶s̶i̶c̶u̶r̶a̶m̶e̶n̶t̶e̶ ̶a̶n̶c̶h̶e̶ ̶l̶e̶ ̶d̶a̶t̶e̶ ̶d̶e̶i̶ ̶M̶a̶i̶d̶e̶n̶ ̶n̶o̶n̶ ̶f̶a̶r̶a̶n̶n̶o̶ ̶e̶c̶c̶e̶z̶i̶o̶n̶e̶.̶ ̶B̶i̶s̶o̶g̶n̶a̶ ̶c̶o̶m̶u̶n̶q̶u̶e̶ ̶a̶s̶p̶e̶t̶t̶a̶r̶e̶ ̶u̶n̶ ̶c̶o̶m̶u̶n̶i̶c̶a̶t̶o̶ ̶u̶f̶f̶i̶c̶i̶a̶l̶e̶ ̶d̶e̶l̶l̶a̶ ̶b̶a̶n̶d̶,̶ ̶c̶h̶e̶ ̶p̶o̶t̶r̶e̶b̶b̶e̶ ̶a̶n̶c̶h̶e̶ ̶d̶e̶c̶i̶d̶e̶r̶e̶ ̶d̶i̶ ̶p̶o̶s̶t̶i̶c̶i̶p̶a̶r̶e̶ ̶i̶l̶ ̶t̶o̶u̶r̶ ̶e̶ ̶n̶o̶n̶ ̶d̶i̶ ̶a̶n̶n̶u̶l̶l̶a̶r̶l̶o̶ ̶e̶ ̶b̶a̶s̶t̶a̶ ̶(̶i̶ ̶c̶o̶n̶c̶e̶r̶t̶i̶ ̶s̶o̶n̶o̶ ̶t̶u̶t̶t̶i̶ ̶i̶n̶ ̶a̶r̶e̶n̶e̶ ̶a̶l̶ ̶c̶h̶i̶u̶s̶o̶,̶ ̶p̶e̶r̶ ̶c̶u̶i̶ ̶n̶o̶n̶ ̶c̶i̶ ̶s̶a̶r̶e̶b̶b̶e̶r̶o̶ ̶p̶r̶o̶b̶l̶e̶m̶i̶ ̶c̶o̶n̶ ̶l̶e̶ ̶s̶t̶a̶g̶i̶o̶n̶i̶)̶.̶ ̶


5) L'EVENTUALE ANNULLAMENTO DI ALCUNE DATE DEL TOUR EUROPEO NON PRECLUDEREBBE LO SVOLGIMENTO DELLE ALTRE.

È molto probabile che anche in Europa ci saranno delle cancellazioni (in questo caso la maggior parte degli shows si svolge in stadi e grossi spazi all'aperto, per cui un rinvio nei mesi freddi è impossibile, e la quantità di biglietti venduta supera di molto le capienze delle arene), ma finché saranno un numero contenuto non c'è motivo di temere un annullamento in toto. D'altronde, è già successo in passato che alcuni concerti venissero cancellati per i motivi più diversi ma che il tour continuasse lo stesso.


Per dire, logisticamente parlando sarebbe possibile far iniziare il tour a metà luglio e recuperare le date singole (i festivals probabilmente verranno cancellati, più avanti spiegheremo perché) dopo il 25 luglio, per poi spostarsi in Australia.


Certo, se ogni due date ce ne fosse una annullata sarebbe difficile garantire lo svolgimento del tour, ma se si parlasse di 3 o 4 problemi non dovrebbero essercene (questa è una nostra opinione).


6) LE DATE EUROPEE CHE PROBABILMENTE SARANNO CANCELLATE SONO QUELLE AI FESTIVALS.

Organizzare un festival richiede moltissimo lavoro in più rispetto ad un concerto normale. Si parla di solito di più giorni, più palchi, una ventina di band almeno, campeggi e così via.

Di questi tempi poi è ancora più difficile, motivo per cui verranno probabilmente cancellati.

Come abbiamo scritto sopra, la cancellazione dei festivals (SECONDO NOI) non porterebbe ad un annullamento, piuttosto si potrebbe avere un inizio del tour con le date di luglio.

I festivals sarebbero si cancellati veramente, ma per fortuna non sono molti (ed essendo il tour passato due anni fa in tutti quei paesi non è che sia un grosso problema).

NB: IL BOLOGNA SONIC PARK, ANCHE SE PRESENTATO COME FESTIVAL, È UN CONCERTO SINGOLO DEI MAIDEN A TUTTI GLI EFFETTI.

7) IL DIVIETO DI CONCERTI IN ITALIA CONTINUERÀ SICURAMENTE DOPO IL 3 APRILE. Era chiaro fin da subito che la nostra vita non sarebbe tornata alla normalità da subito, anche se l'emergenza fosse rientrata. Il Governo deve garantire la sicurezza del paese, e per evitare una ricaduta è ovvio che il blocco si protrarrà anche dopo (l'attuale) quarantena. Lo ha affermato proprio il Premier Conte al Corriere .

Questo non vuol dire nemmeno che PER FORZA ci sarà un blocco che durerà fino a giugno o luglio. I concerti estivi potrebbero comunque svolgersi. Come detto sopra, la situazione viene valutata giorno per giorno, e bisogna informarsi solo sui canali ufficiali.


8) ASPETTATE A COMPARE IL BIGLIETTO, E SOPRATTUTTO NON PRENOTATE MEZZI DI TRASPORTO.

Si, questo va contro l'interesse dei Maiden e dei promoters, ma sinceramente non ci sentiamo di consigliarvi l'acquisto della vostra entrata (anche se dubitiamo sia nei vostri pensieri al momento). O meglio, vi sconsigliamo l'acquisto online, in quanto dovreste pagare anche la spesa di spedizione che non verrebbe rimborsata se ci fosse un annullamento. Vista la situazione di quarantena in cui siamo però è anche scontato che non possiate uscire a prendere il biglietto in un punto di vendita fisico.

Aspettate nuove notizie (UFFICIALI) e semmai dopo andate pure ad acquistare il vostro tagliando (non ne rimangono molti, ma sicuramente il virus ha fermato completamente le vendite).

Per quanto riguarda i mezzi per raggiungere l'arena il nostro consiglio è di non prenotarli affatto, o quantomeno avere un'assicurazione che vi permetta di essere rimborsati in caso non dobbiate usarli.

RICORDIAMO CHE FINCHÈ IL CONCERTO SARÀ CONFERMATO NON CI SARANNO RIMBORSI.

897 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube