top of page
Cerca

Bruce Dickinson: "Sono fortunato a poter ancora cantare la maggior parte delle note alte"



In una recente intervista con la radio tedesca Rock Antenne, il cantante degli Iron Maiden ha parlato di come riesce a tenere la sua voce in forma dopo decenni di concerti e registrazioni in studio:


"Beh, non lo so [come faccio ad avere ancora la voce adatta per cantare]. Probabilmente sono fatto così. In gran parte provo a lavorare su quello che già riesco a fare. Oltre a questo... penso che la voce cambia quando invecchi. Voglio dire, non c'è alcun dubbio su ciò, ma sono fortunato a poter ancora cantare la maggior parte delle note alte. Con i Maiden facciamo tutto in tonalità originale, tutte le canzoni. Non c'è bisogno di dire che una o due canzoni sono complicate, ma ecco uno scoop per voi: quando avevo 25 anni erano complicate comunque."

Ha continuato:


"Il tono della mia voce è cambiato un po' e per certi aspetti mi piace più ora di quando avevo 23 anni. 23 anni, quando ero brillante e stridulo. La voce diventa più vissuta. Puoi esprimere più emozioni, puoi portare più emozioni. Per esempio, c'è una canzone su The Mandrake Project chiamata Rain on the Graves. Non avrei potuta cantarla allo stesso modo quando avevo 22 anni. È interessante notare come la voce sviluppi una certa emotività negli anni. Questo è quello che sto cercando di fare. Sto cercando di ampliare il mio registro, il registro emotivo della mia voce, preservando comunque il registro fisico.

Bruce ha poi parlato della dieta e degli esercizi che fa per tenersi in forma:


"Ho cambiato qualcosina nella mia dieta. Non mangio più così tanto pane, principalmente perché mia moglie è Francese, quindi sono completamente indottrinato al pane francese. Preferisco non mangiare pane piuttosto che mangiarne di schifoso, come quello industriale. Sono convinto di ciò. Mangio molto meno pane e cerco di mangiare più proteine di prima. A volte vado in palestra e sollevo qualche peso. Provo ancora a tirare di scherma, e non credo che le persone capiscano quanto è fisico quello sport, perché sei coperto di bianco e indossi una maschera. Le persone dicono, 'i piloti di Grand Prix non fanno così fatica, vero?' Perché utilizzano delle tute e hanno i caschi, ma in realtà perdono non so quanti chili di acqua. Fisicamente è davvero dura. Ed è la stessa cosa sul palco. Sai, sul palco con i Maiden perdo circa tre litri di acqua per show. Bevo probabilmente un litro e mezzo o due litri durante il concerto. Dopo torno alla mia stanza d'albergo e sono comunque in deficit di un litro, quindi gradualmente compenso le cose. Come cantante, dal momento che canto usando il diaframma e tutte quelle cose giuste che dovrei fare, non è bello se butto giù un intero litro d'acqua nello stomaco."


Comments


Commenti

Share Your ThoughtsBe the first to write a comment.
bottom of page