top of page
Cerca

Bruce Dickinson ricorda il suo rientro negli Iron Maiden: "Ho detto che siamo meglio dei Metallica"



In una recente intervista con Classic Rock, Bruce Dickinson ha parlato del suo rientro negli Iron Maiden, avvenuto nel 1999, e di una sua uscita riguardante i Metallica. L'incontro si è tenuto a casa del manager della band Rod Smallwood:


"Steve era molto sospettoso: 'Perché vuoi tornare?'. Io risposi, 'Voglio tornare, Steve, perché, nelle parole dei miei amici, "il mondo ha bisogno degli Iron Maiden" - e secondariamente credo che possiamo fare della musica fantastica".

Alla domanda dell'intervistatore se i Maiden avessero bisogno di lui tanto quanto lui avesse bisogno dei Maiden, Bruce ha risposto:


"Probabilmente sì. Ma non c'era motivo di dirlo, perché sarebbe sembrato come la volpe che non arriva all'uva. Quello che ho detto è stato: 'Allontaneremo il passato creando un incredibile futuro.' Anche se in realtà le prime parole uscite dalla mia bocca impertinente sono state, 'Certo che siamo meglio dei Metallica!' Le persone mi hanno risposto, 'Non puoi dire questo'. E io, 'L'ho appena fatto'. Allora hanno cominciato: 'Forse ha ragione."

Il cantante ha spiegato così le sue parole:


"Devi avere quell'attitudine, comunque. Mick Jagger non è diventato Mick Jagger dicendo 'Oh, siamo bravini, quasi bravi come i Beatles.'"

Ha poi concluso dicendo:


"Ho anche spiegato che non avremmo fatto solo 'greatest hits', ma un nuovo album che sarebbe stato grandioso. Ed è stato così. Brave New World ha spaccato. Improvvisamente eravamo di nuovo nei giochi."




bottom of page