Adrian Smith su Eddie Van Halen: "Mi sarebbe piaciuto incontrarlo"



Anche quando si è delle rockstar affermate non è detto sia facile incontrare i propri idoli. Ne sa qualcosa Adrian Smith, che ha recentemente ricordato il compianto Eddie Van Halen, venuto a mancare qualche tempo fa:


"Probabilmente lui e Jimi Hendrix, di sicuro tra quelli che ho potuto ascoltare, hanno avuto un impatto sulla chitarra elettrica come nessun altro. Amavo il modo di suonare di Eddie anche se, quando emerse, avevo già iniziato a suonare da cinque o sei anni. Se avessi avuto modo di iniziare quando lo ascoltai per la prima volta lo avrei semplicemente copiato, come ha fatto il 99% degli altri chitarristi. Era fantastico e mi sarebbe piaciuto incontrarlo. Ci sono andato vicino un paio di volte ma non ci sono mai riuscito. Amavo il suono della sua chitarra. Se avessi una chitarra e un amplificatore e dovessi semplicemente cercare di trovare un sound giusto, probabilmente userei il suo come punto di riferimento".
224 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube