top of page
Cerca

Il 'The Mirror' conferma gli Iron Maiden al Download Festival 2025 per i 50 anni della band: "Vogliono rendere storici questi concerti"


Sull'edizione di oggi del quotidiano inglese The Mirror è presente un trafiletto che confermerebbe non solo l'intenzione degli Iron Maiden di celebrare i 50 anni dalla formazione ma anche la loro presenza al Download Festival 2025.


Ecco la traduzione:


"Le tende fradicie di quest'anno al Download non si sono ancora asciugate ma gli Iron Maiden sono già confermati per fare da headliner il prossimo anno. Bruce Dickinson, Steve Harris, Nicko McBrain, Dave Murray, Adrian Smith e Janick Gers sono diventate facce familiari al festival. E faranno le cose in grande per celebrare la loro quinta decade di carriera l'anno prossimo. Qualcuno dice: 'I piani che stanno venendo preparati sono molto emozionanti. È un traguardo incredibile e la band vuole essere sicura di rendere storici questi concerti.'

Il The Mirror è un giornale molto importante nel Regno Unito, quindi la veridicità di queste parole non sarebbe da mettere in dubbio. Tuttavia è bene puntualizzare che moltissimi fan dei Maiden (così come molti avventori del festival) sono davvero stanchi di vedere la band suonare quasi sempre a Donington. Non a caso, il pubblico è calato estremamente dal 2013, con l'ultima apparizione dei Maiden nel 2022 che è stata vista da circa 65.000 persone, cifra che è stata superata anche quest'anno nonostante gli headliner fossero molto più piccoli della band di Steve Harris. Inoltre festeggiare i 50 anni di carriera con un solo concerto in un festival inglese (i contratti del Download proibiscono l'annuncio di altri concerti nel Regno Unito fino a dopo l'esibizione) sarebbe davvero un colpo basso verso i fan anglosassoni.




Comments


Commenti

Share Your ThoughtsBe the first to write a comment.
bottom of page