Adrian Smith: "Credo che Bruce avesse il cancro già da The Final Frontier"



Intervistato da Forbes per promuovere la sua autobiografia Monsters of River and Rock, Adrian Smith ha parlato anche di alcuni avvenimenti importanti con il resto degli Iron Maiden.

Alla domanda riguardo a come avesse reagito alla notizia del cancro di Bruce Dickinson ha risposto:

"Niente può prepararti per qualcosa del genere. È stato un periodo incredibilmente buio. Suppongo che il mio primo pensiero sia stato che probabilmente l'avrebbe battuto, dal momento che lui è quel tipo di persona. Inoltre, la prima cosa che abbiamo fatto è stata scoprire i dettagli del suo cancro: a che stadio era? È molto importante. Abbiamo scoperto che era curabile e ed era in una fase relativamente embrionale. Anche se penso che ce l'avesse anche quando stavamo facendo l'album The Final Frontier (2010) . Ero lì quando stava cantando. A volte lo sentivo nella sua voce, non suonava proprio bene. Ma abbiamo scoperto che era curabile. Abbiamo provato a dargli un po' di supporto, ma davvero, cosa puoi fare? Era lui che doveva affrontarlo.

1,149 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube