Scoperto il titolo del nuovo album degli Iron Maiden? Sarà un concept album sul Libro di Daniel?




A quanto pare gli Iron Maiden hanno deciso di rilasciare in due giorni la stessa quantità di indizi che non hanno rilasciato in tre anni.


Questo è un continuo dell' articolo precedente e un approfondimento di questo, in cui potete trovare TUTTE le informazioni sul fatidico 17esimo album della band. Se volete sapere di cosa parliamo leggetevi prima quei due, se dovessimo riscrivere tutto questo articolo sarebbe infinito.


Iniziamo dicendo che nel famoso poster (lo stesso della maglia di Bruce, per intenderci) era presente un indirizzo e-mail al quale alcuni fans hanno scritto. E' arrivata quindi una risposta automatica, contenente il seguente messaggio/filastrocca/indovinello:


"You have knocked and we have been summoned. You hunger and soon you will feast. Ascension assured to the patient. Be you a man or be you a beast. We of the brotherhood are watching. On our marks you'll need to get set. The Fire of Belshazzar is coming. What three words, we'll signal but not yet."

Ecco la traduzione:


"Hai bussato e noi siamo stati convocati. Sei affamato e presto banchetterai. L'ascensione è assicurata per il paziente. Che tu sia un uomo o che tu sia una bestia. Noi della fratellanza stiamo guardando. Ai nostri segnali dovrai essere pronto. Il Fuoco di Baldassare sta arrivando. Le tre parole, te le diremo ma non ora."



Si tratta ovviamente di un indovinello contenente svariati indizi. La maggior parte sembrano indicare che l'attesa sarà ripagata, e che non manca molto a quello che desideriamo. Le cose interessanti sembrano essere nelle ultime due righe. "The Fire of Belshazzar" è scritto con le iniziali maiuscole, e viene detto che "sta arrivando". Che sia proprio "The Fire of Belshazzar" il titolo del nuovo disco? Se non ci fosse la riga sotto diremmo di sì senza alcun dubbio. Il testo continua infatti dicendo che tre parole verranno svelate, ma non per il momento. Magari sono proprio queste tre parole quelle che compongono il titolo del disco? Anche qui verrebbe da pensare di sì, ma bisogna ricordarci anche del contesto biblico in cui ci troviamo. Il capitolo del Libro di Daniel "Belshazzar's Feast" (si, la scritta del poster, della maglia di Bruce, dell'account Twitter ecc) viene anche chiamato Writing on the Wall proprio perché, durante un banchetto in cui Belshazzar/Baldassare profanava il vasellame di Gerusalemme bevendo da esso, appare la mano di Dio che scrive su un muro tre parole: MENE, TEKEL, UPHARSIN. Daniel viene chiamato a decifrare il messaggio, dal momento che nessuno ci riusciva. Non vogliamo rubare ai Maiden la possibilità di raccontarvi la storia, per cui ci fermiamo qui; la cosa importante è che viene fatta menzione a tre parole. Che siano queste il titolo del nuovo album dei Maiden? Molto difficile anche solo dal punto di vista del marketing, per cui l'ultima riga dell'e-mail potrebbe essere soltanto una citazione alla storia. Per cui, per ora, The Fire of Belshazzar sembra il titolo più azzeccato. Ma non è tutto! Forse qualcuno lo ha notato, ma le iniziali della seconda strofa del messaggio va a comporre la ormai famosa sigla "WOTW", Writing on the Wall. Ormai sembra assodato che questo sarà il titolo del singolo, ma se fosse anche la title track dell'album?


Passiamo ora a quello che sembra essere il tema del disco. I riferimenti al Libro di Daniel si sprecano già adesso, ma il nuovo numero del magazine inviato ai membri del Fan Club potrebbe contenerne altri. Intanto, come ben sapete, sulla copertina è evidenziato il 17 di 117, chiaro riferimento al 17esimo album della band, ma all'interno c'è altro. Nei ringraziamenti viene infatti citato un "The Nebuchadnezzar Pub & Alehouse". Inutile dire che tale posto non esiste, ma Nebuchadnezzar (in Italiano Nabucodonosor) è il protagonista del secondo capitolo del Libro di Daniel. Siamo quindi a già due capitoli citati, ed è difficile non ipotizzare che questo nuovo disco sarà un concept album ispirato al Libro di Daniel con 12 canzoni, tante quanti i capitoli del libro. Tra l'altro, alla fine si parla di bestie che arrivano dal mare, quindi in tema Maiden.




Concludiamo tornando su Twitter, dove il nostro Daniel Bels_Feast ha postato la foto di Bruce con la ormai famosa maglietta con su scritto Belshazzar's Feast.

Ma se fino ad adesso parlavamo soltanto di lui, anche gli stessi Iron Maiden su Twitter stanno iniziando a dare indizi, anche se questa sembra più una presa in giro per noi che ci stiamo dannando per trovare informazioni (confermando quindi che tutto questo è opera loro). Nel loro ultimo Tweet, riguardante la partita dell'Inghilterra contro la Germania, hanno scritto:


Huge game for England tonight, it will be interesting to see Gareth’s strategy and tactics. Maybe he’ll start Walker on the wing?
(Grande partita stasera per l'Inghilterra, sarà interessante vedere la strategia e le tattiche di Gareth. Magari inizierà con Walker sull'ala?)

Ovviamente non c'era motivo per i Maiden di postare ciò, se non che potevano scrivere Walker On The Wing, le cui iniziali formano la sigla WOTW (la stessa sul poster del tour 2022), che ormai è chiaro voler significare Writing on the Wall, il modo comune di chiamare il capitolo Belshazzar's Feast dal Libro di Daniel.




Ricordiamo che l'annuncio (a questo punto anche dell'album) arriverà il 15 luglio.