top of page
Cerca

Bruce Dickinson: "Ho già 10 o 12 idee per il prossimo album"



In una nuova intervista con Loudwire, il cantante degli Iron Maiden ha parlato del suo nuovo tour, che lo vedrà esibirsi in praticamente tutto il mondo tra aprile e luglio, e di come è nata l'idea di farlo.


"Siamo stati tutti rinchiusi in casa per tre anni, quindi in quel periodo ho avuto modo di mettere le cose in prospettiva, dare una possibilità alle idee di respirare e di distinguere cosa era davvero importante e cosa no. Ora, ovviamente, il mondo è tornato come prima e siamo incredibilmente impegnati. Questo nuovo anno sarà da pazzi per me, cosa che non mi dà fastidio. Finché le mie gambe rimarranno attaccate al resto del corpo sarò okay. Non andrò a nuotare con gli squali. Ho praticamente 90 concerti quest'anno, o poco meno, tra il mio tour solista, che andrà avanti fino al 21 luglio, e poi partirà il tour dei Maiden a inizio settembre e finirà a circa due settimane dal Natale. Sarà davvero impegnato. C'è una sorta di pausa di tre settimane nel mezzo ma solo quella, durante la quale non farò assolutamente nulla - stando sdraiato da qualche parte a dire, 'Okay. Ricarica le batterie e partiamo col secondo round.' Ma è comunque davvero eccitante questa intensità."

Ha poi parlato del futuro oltre a Mandrake Project:


"Non è finita. Voglio dire, il fumetto [che accompagna l'album] andrà avanti per circa 3 anni. Parlando di musica, ovviamente, The Mandrake Project è finito, uscirà l'1 marzo, e vedrò come reagirà la gente. Ma scriverò nuova musica in due o tre settimane, spero con Roy Z di nuovo, perché c'è altra roba che vogliamo fare. Quindi sì, ci sarà un nuovo album, perché abbiamo già 10 o 12 idee differenti per questo disco."

Potete leggere la nostra recensione di The Mandrake Project QUI.

Opmerkingen


Commenti

Condividi i tuoi pensieriScrivi il primo commento.
bottom of page