Adrian Smith: "Ecco perché non facciamo Stranger in a Strange Land"




Durante la recente intervista con Eonmusic, il chitarrista degli Iron Maiden Adrian Smith ha parlato, oltre che del suo libro Monsters Of River & Rock (in arrivo a settembre) anche del suo stile negli assoli, citando tra gli altri quello di Stranger in a Strange Land. Alla domanda riguardo il motivo per cui questa canzone è assente dalle setlist dei Maiden dal 1999 e se gli piacerebbe riproporla, Adrian ha risposto:


"Mi piacerebbe. È difficile da inserire in una scaletta perché a meno che non facciamo roba veloce o molto lenta, tutto quello nel mezzo ha una sorta di mid-tempo dall'inizio alla fine, e il tempo è cruciale per 'Stranger'. Tendiamo a correre con molte delle nostre canzoni, e per la maggior parte, non importa - aggiunge un po' di frenesia - ma con quella canzone, con l'energia, a volte può diventare difficile... è difficile suonarla dal vivo, sai?"

3,834 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube